Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Smart grid alla riscossa, il mercato galoppa

In vista degli obiettivi al 2020 fissati dalla terza direttiva Ue, si prevede un incremento del 26% del mercato dei contatori intelligenti in Europa.

Il più alto potenziale di crescita, sostengono gli analisti di Frost & Sullivan, spetta al Regno Unito che ha annunciato l’installazione di 53 milioni di contatori per elettricità e gas entro il 2019. Buone prospettive anche dalla Francia e dalla Spagna. Nessuna pianificazione, invece, in Germania.

Per quanto riguarda l’Italia, all'avanguardia in questo settore, l’implementazione del sistema è quasi completa, con 33,5 milioni di contatori intelligenti installati fino al 2010, mentre in Svezia la diffusione dei contatori intelligenti ha raggiunto il 100% nel 2010.

La competizione all’interno del mercato europeo è elevata e si prevede che aumenterà con l’arrivo di nuovi partecipanti. Echelon e Landis & Gyr sono le più importanti aziende del settore, ma l’ingresso nel mercato di aziende cinesi ed asiatiche è atteso a breve o medio termine. Uno dei primi nodi da sciogliere sarà però la mancanza di standard comuni nei protocolli di comunicazione, che porta a problemi di compatibilità.